Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 11/9/2015 delle “Linee guida sull'uso prudente degli antimicrobici in medicina veterinaria” (2015/C 299/04) inizia una nuova stagione nella zootecnia atta a ridurre l’impiego dei principi medicamentosi per evitare/scongiurare il fenomeno dell’antibiotico resistenza. L’Italia è al terzo posto nella classifica europea di consumi di principi medicamentosi ed il 60% del proprio...

La riduzione dei principi medicamentosi in zootecnia è un impegno che il nostro Stato ha preso con la Comunità Europea : entro 5 anni dobbiamo fortemente ridurre l’impiego di queste molecole nella produzione di mangimi. Il plasma è in grado di  contrastare lo sviluppo di gram negativi ( Coli e Salmonelle ) nel tratto digerente dei suinetti nella fase...

Analizzata la possibilità di usare l' idrolizzato proteico, Peptone 85/16, nel trapianto del pomodoro precoce.  Il trapianto è una fase particolarmente delicata, determinante per la buona riuscita della coltivazione del pomodoro da industria. Il passaggio della giovane piantina dalla serra all'ambiente esterno, può essere critico soprattutto per le coltivazioni precoci, che si trovano a dover svolgere la prima...

Era ora, o nuova era. Dopo aver imparato che la carica microbica del latte è indipendente dalla razione ( anni 90 ), che le cellule somatiche sono determinate da una infezione e quindi infiammazione ( anni 2000 ) ora il prof. Summer che non conosco afferma che la riduzione della caseina è dovuta ad una infiammazione della ghiandola mammaria. • processo...

Anche quest'anno abbiamo partecipato con un nostro stand alla fiera di Cremona. Insieme ai nostri partner commerciali presenti con noi abbiamo avuto la possibilità di incontrare e discutere coi numerosi clienti e le aziende interessate che sono venute a visitarci, sviluppando nuove opportunità di business.

MECCANISMO DI AZIONE DI AGOLIN ED INFLUENZA SUL TENORE DI GRASSO NEL LATTE. Il rumine è un potente fermentatore e degradatore.  La fermentazione batterica  avviene per definizione a carico degli zuccheri semplici in assenza di ossigeno, mentre la degradazione è a carico delle proteine. Concentriamoci sulle fermentazioni: gli zuccheri semplici fermentando si trasformano in acido propionico o acido acetico a...

Organizzato dal Centre for Animal Nutrition  si è tenuto a Wageningem  in collaborazione con la stessa università di Agraria ed il centro di ricerche di Lelystad  un simposio internazionale sulla vacca da latte incentrato sul metabolismo lipidico. Presenti 80 tra docenti, ricercatori e tecnici per lo più europei ma anche americani ed un  coreano. La sessione del mattino (...

L’urolitiasi del bovino da carne rappresenta la tipica patologia tecnologica  ed alimentare che accompagna questo tipo di allevamento. Al di là di rari eventi secondari come la presenza di eventuali infezioni alle vie urinarie, carenze vitaminiche, scarsità di acqua  od ingestione di elevate quantità di ossalati e silicati, tale patologia trova la sua principale causa nelle moderne metodiche di...

Lo sviluppo di patologie a carattere endotossiemico derivanti da infezioni provocate da batteri gram negativi, rappresentano un notevole danno economico nell’allevamento bovino. La mastite bovina causata da batteri coliformi è un serio problema a causa della sua evoluzione, a volte fatale e per la difficoltà di un suo controllo con le comuni formulazioni antibiotiche ad uso endomammario. La...

L’attività zootecnica intesa come produzione di latte o di carne, basa il suo successo per evidenti ed ovvi motivi sulla fecondazione delle femmine delle specie interessate ( bovini, suini, caprini, ovini, equini ecc. ) e della portata a termine della loro gestazione. La fecondazione avviene quando lo spermatozoo riesce ad incontrare l’ovulo, a penetrarlo ed ad annidarsi sulla parete...